UniBs e Arriva SIA siglano la prima convenzione per la mobilità extraurbana dedicata agli studenti dell’Università degli Studi di Brescia

L’accordo prevede l’erogazione di abbonamenti annuali a prezzo agevolato. Usufruiranno della convenzione fino a 1000 studenti Stanziati dall’Ateneo bresciano 60 mila euro ai quali si aggiunge un importo minino di 20 mila euro messo a disposizione da Arriva SIA.

Con l’obiettivo di promuovere la realizzazione di iniziative concrete dedicate alla mobilità sostenibile, l’Università degli Studi di Brescia sigla con Arriva SIA – Società bresciana del gruppo Arriva che opera nel settore del trasporto pubblico extraurbano e urbano – la prima convenzione per la mobilità extraurbana dedicata agli studenti dell’ateneo bresciano.

Complessivamente, per l’anno accademico 2019-2020, l’Università degli Studi di Brescia mette a disposizione 60 mila euro ai quali si aggiunge un importo minimo di 20 mila euro stanziato da Arriva SIA che potrà essere eventualmente incrementato allo scopo di ampliare fino ad un massimo di 1000 studenti la platea dei potenziali fruitori degli abbonamenti a prezzo agevolato.

L’accordo prevede l’erogazione di abbonamenti annuali dei servizi di linea extraurbani a prezzo scontato agli studenti iscritti e frequentanti i corsi di studio UniBs nell’anno accademico 2019- 2020, al fine di favorire l’utilizzo dei servizi di trasporto pubblico per gli spostamenti legati allo studio e alla frequentazione universitaria. Gli abbonamenti saranno rilasciati con una riduzione di € 100 sul prezzo della tariffa intera in vigore per rispettiva classe tariffaria e un risparmio del 20- 25%, fino ad esaurimento delle risorse complessivamente messe a disposizione dall’Università degli Studi di Brescia e da Arriva-SIA, che sosterrà anche i costi per l’emissione della tessera Moveme Travelcard.

Gli abbonamenti saranno di tipo integrato e consentiranno di effettuare un numero illimitato di viaggi sul percorso prescelto, dalla località di partenza servita dalle linee extraurbane, gestite da Arriva-SIA, alla città di Brescia con i suoi servizi di autobus urbano e di linea metropolitana. Sarà possibile ottenere il titolo di viaggio a partire dal mese di settembre inoltrando la richiesta tramite l’apposito modulo, reso disponibile sul http://www.arriva.it/ , presso le biglietterie delle Autostazioni o direttamente presso l’Ufficio Commerciale di Arriva SIA in via Cassala 11 a Brescia.

Siamo felici di partecipare a questo progetto che è una importante novità che ci vede coinvolti nel promuovere l’utilizzo dei servizi TPL da parte dei numerosi studenti dell’Università che si spostano dalla provincia per raggiungere la città – dichiara Luca Delbarba, amministratore delegato di Sia –. È un modo per essere ancora più vicini al territorio su cui operiamo e avvicinare la città, venendo incontro a un fabbisogno ed alle reali necessità di chi si deve muovere per frequentare corsi di studio”.